Politica aziendale

La MARCOPOLO ENGINEERING SpA - Sistemi Ecologici ha definito la propria Politica seguendo il principio che ogni attività umana produce effetti che possono interferire e/o danneggiare l'ambiente. Essa riconosce l'importanza di una adeguata gestione degli aspetti ambientali, nonché di salute e di sicurezza del proprio personale con l'obiettivo primario di minimizzare i rischi per l'ambiente e per l’uomo. L’azienda è costantemente impegnata nel continuo miglioramento della qualità dei propri processi, brevetti e prodotti  per prevenire tali rischi.
Lo scopo della Marcopolo Engineering SpA Sistemi Ecologici è quello di sviluppare il processo di creazione di valore attraverso:

  • distruzione/bonifica del biogas di discarica attraverso il suo recupero energetico;
  • la produzione di energia elettrica da fonte  rinnovabile quali: biomasse, eolico, solare, idroelettrico;
  • sviluppare ricerca ed innovazione tecnologica;
  • sviluppo di bioattivatori fungini e batterici per il trattamento dei R.S.U., delle biomasse liquide e solide industriali, agrotecniche e zootecniche, e per la bonifica dei terreni industriali al fine di accelerarne il processo di decomposizione ed eliminarne le esalazioni maleodoranti;
  • la trasformazione dei liquami zootecnici e dell’agro-industria in ammendanti ad alto valore biologico, il tutto pressoché senza consumi energetici e con una significativa auto-produzione di energia elettrica;
  • la valorizzazione delle risorse impiegate;
  • creare profitto composto da valori non solo tangibili ma anche intangibili e immateriali.


La MARCOPOLO ENGINEERING SpA - Sistemi Ecologici opera nel rispetto delle disposizioni vigenti, sia a livello nazionale sia locale, in materia di sicurezza, ambiente e lavoro; al tempo stesso persegue il miglioramento continuo delle proprie prestazioni, a tutela dei propri dipendenti e dei terzi per essa operanti.
La MARCOPOLO ENGINEERING SpA - Sistemi Ecologici attiva e mantiene efficienti procedure adatte a prevenire l’insorgenza delle non conformità, piuttosto che intervenire a posteriori per la loro risoluzione e si impegna a:

  • soddisfare costantemente i requisiti (definiti da norme e leggi cogenti, accordi con i clienti e sottoscritti dalla singola azienda) ed il miglioramento continuo delle prestazioni e dell’efficacia del sistema di gestione aziendale;
  • mettere a disposizione adeguate ed appropriate risorse per l’implementazione del Sistema di Gestione Integrato;
  • divulgare la politica;
  • facilitare e favorire la comunicazione;
  • garantisce di operare nel pieno rispetto delle leggi nazionali e comunitarie, delle norme volontarie, delle norme di buona tecnica.
  • presta attenzione all’inquinamento, alla produzione di rifiuti ed all’ottimizzazione dei consumi;
  • al mantenimento di tutte le prescrizioni normative;
  • al ragionevole e costante miglioramento della propria efficienza ambientale e delle condizioni di sicurezza di tutte le parti interessate;
  • al coinvolgimento delle parti interessate, intese come i dipendenti, i clienti, i fornitori, il pubblico e le autorità riguardo a tutto ciò che concerne l’ambiente tramite il controllo della comunicazione interna ed esterna;
  • al continuo miglioramento nella prevenzione dell’inquinamento e degli incidenti ambientali, che possono essere causa di inquinamento o di rischio per la popolazione;
  • alla sensibilizzazione dei collaboratori verso le problematiche ambientali, per stimolare un comportamento responsabile, anche al di fuori dell’ambiente di lavoro;
  • al risparmio di risorse;
  • alla diminuzione continua del proprio impatto ambientale, attraverso l’utilizzo dei migliori standard tecnici economicamente possibili;
  • al miglioramento in modo continuativo delle proprie prestazioni;
  • a prevenire, controllare e ridurre, ove possibile, la produzione di rifiuti;
  • a gestire i propri processi e la propria attività secondo criteri atti alla salvaguardia ambientale;
  • a coinvolgere il personale sugli aspetti ambientali attinenti l’azienda;
  • ad operare dimostrando sempre il proprio impegno per quanto concerne la sicurezza dell’ambiente;
  • considerare nessun lavoro così importante tanto da trascurare che la sua esecuzione si svolga in assoluta sicurezza e ogni infortunio è inaccettabile, senza distinzioni tra i propri dipendenti ed i dipendenti delle imprese appaltatrici;
  • al rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro, nella convinzione che ciò rappresenti il livello minimo di adeguatezza;
  • alla realizzazione di una continua analisi dei rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori associati ai processi lavorativi, valutando ogni aspetto materiale od organizzativo che possa incidere, singolarmente o in combinazione, sul livello di rischio dei lavoratori;
  • all’adozione di un sistema per eliminare tutti i rischi alla fonte o, laddove non è possibile, ridurli al minimo, assicurando la priorità delle misure di protezione collettiva rispetto alle misure di protezione individuale;
  • all’adozione delle migliori tecnologie, unite al controllo ed all’aggiornamento delle metodologie di lavoro, al fine di garantire il miglioramento continuo dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro;
  • alla fornitura di attrezzature e strumenti di lavoro conformi ai requisiti di salute e sicurezza ed il rispetto dei principi ergonomici nell’organizzazione del lavoro e nella concezione dei posti di lavoro;
  • alla promozione di iniziative formative ed informative per diffondere e consolidare la cultura della salute e della sicurezza sul lavoro;
  • al riconoscimento del ruolo chiave che riveste ciascun lavoratore, attraverso l’esempio, la partecipazione attiva e la promozione di iniziative di miglioramento;
  • all’impegno a promuovere tra gli appaltatori/fornitori l’attenzione costante per la salute e la sicurezza e garantire livelli di sicurezza equivalenti al personale proprio;
  • a prevenire gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali;
  • a prevenire gli incidenti e le situazioni di emergenza;
  • ad accrescere il livello di formazione raggiunto riguardo alla sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro;
  • a promuovere percorsi formativi legati alla crescita del singolo dipendente;
  • a strutturare e implementare idonei metodi operativi al fine di garantire la soddisfazione del personale, sia in termini professionali sia economici;
  • a garantire il corretto accesso del personale alle attrezzature informatiche ed alle informazioni necessarie allo svolgimento delle attività;
  • a proteggere le informazioni aziendali da tutte le minacce, interne ed esterne, volontarie ed accidentali per garantirne i requisiti di integrità, disponibilità e confidenzialità;
  • a garantire la cultura interna per la Sicurezza delle informazioni.

La politica è comunicata all’interno della MARCOPOLO ENGINEERING SpA - Sistemi Ecologici a tutti i dipendenti mediati affissione documentale e/o riunioni che coinvolgono tutto il personale, in modo che tutti siano informati e che i contenuti siano compresi e sostenuti a tutti i livelli. Tutti sono chiamati a collaborare per rendere la Politica attiva, comprensibile e migliorabile, ognuno con le proprie competenze e capacità.
Riesami sistematici definiti annualmente consentono di accertare se gli obiettivi sono stati raggiunti e se si mantengono appropriati ed adeguati a conseguire gli scopi definiti, se il perseguimento del miglioramento continuativo in tutte le attività aziendali è attuato efficacemente; se l’informazione ai pertinenti livelli dell’organizzazione è adeguata agli obiettivi.
La presente politica è esposta ed accessibile a tutti i dipendenti, clienti, fornitori e ospiti e viene distribuita alle parti interessate che ne facciano richiesta esplicita.

L’Amministratore Unico
Antonio Bertolotto